L’espressione è la necessità di riversare la propria forza interiore

È una parola che accomuna ogni essere vivente e lo rende capace di vivere.

Sono tanti i modi di esprimere ciò che racchiude l’animo, ogni essere vivente è
diverso e concepisce il proprio mezzo, ma utilizzando l’anima nella maniera giusta si può percepire e decodificare ogni linguaggio.

Un albero non può parlare mediante corde vocali, ma per mezzo del vento sa cantare, i sui sinuosi movimenti condividono il pensiero del momento, la fragilità delle sue foglie fischianti è assai toccante se gli si presta attenzione.

Il mio modo d’espressione è la matita. Una matita per tracciare sensazioni, momenti, pensieri e fantasie. Una matita per scoprire un mondo che prima albergava nell’oscurità della mia mente.

Per esprimermi a volte la sola matita non basta. Ho bisogno di qualcosa in più… ho bisogno di scrivere.

Come l’impulso di dipingere, arriva quello di scrivere. Le parole si fanno largo nella mia mente incalzandosi l’un l’altra. Talvolta non riesco a tenere il passo dei miei pensieri, per quanta velocità ci metta, la penna scorre più lentamente rispetto alle parole che via via compaiono nella mente.

È così che nasce una poesia, un libro.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Privacy Policy

Chiudi